Main Page Sitemap

Berlusconi putin piumone





Battute già sentite sui social, sui giornali, al bar sotto casa, o usate in settimana nel suo programma su Radio Deejay, rilievi di costume più noiosi di Bondi che legge poesie damore, gag trite e ritrite come il bacio in bocca a Baudo.
View all posts by Gennaro Carotenuto.
Se non sai che ti mette le corna, è meglio.Allinizio dellanno la trasmissione sembrava aver dato segni di vita, salendo fino al 18 di share.Perfino con lipercontrollata Cina posso parlare quando voglio.Ho letto con crescente disagio un lungo intervento molto condiviso in Rete di Ugo Mattei, Ordinario di diritto privato a Torino, esperto in particolare di beni comuni, e molto stimato anche nei movimenti mujeres solas villavicencio sociali, che lo iscrive al partito degli apocalittici su Internet.Il sottotesto era che i social siano sinonimo di balle e che invece le bufale diffuse dal mainstream, da Repubblica come da Libero, da CNN o dal TG4, siano informazione professionale e seria.Sono 170 anni che ci spiano intercettando comunicazioni sotto il mare, ma sono 170 anni che le usiamo per conoscere il mondo.La vispa piemontese che dovrebbe svegliare il pubblico di Raiuno, a Che tempo che fa, lo addormenta con più efficacia di un Tavor.Omofobia e islamofobia sono gli strumenti repressivi con cui la dittatura liberal ed il nuovo diritto globalista spargono il loro terrore su chiunque non la pensi secondo gli ordini del mujeres busca novio en caracas mainstream collettivo.Funeral - L'addio alla karl DU pigne iconttivista della roma arcobaleno.Lunedì scorso (22 gennaio) lo spin-off di seconda serata è drammaticamente sceso sotto il 10, una catastrofe per Raiuno, schiacciato dallesordio dellIsola dei famosi su Canale.Durante la solita carnevalata buffonesca del Gay Pride (che il pensiero debole di sinistra continua a definire marcia dei diritti un gruppo di ex fedeli mussulmani della comunità Lgtb ha sfilato con cartelli con scritto Allah is gay e Fuck the Islam.



Da Lovink a Morozov fino a Mattei, tanto più la Rete è parte indissolubile delle nostre vite, tanto più il net-pessimismo prevale.
Di politica non si può parlare, di religione figurati, parlerò di rutti.
La Littizzetto prende ventimila euro a puntata, nota Il Giornale, duemila euro al minuto per fare lanalisi della parola dialettale suca, su cui una studentessa di Palermo ha fatto una tesi.
Più che un cortocircuito è un blackout dei neuroni.Venezuela, lopposizione si spacca e fa arrabbiare El País.La fondatrice Seyran Ates, avvocatessa curdo-turca, ha affermato che lunico modo per combattere lintegralismo è: introdurre un marchio femminista e liberal nella fede islamica.Denunciare limplicita omofobia della religione islamica.Se critichi la lobby gay o ti dichiari contrario alle adozioni omosessuali, ti becchi la denuncia per omofobia.Mentre la Turchia, forte dei quasi due milioni di turco-tedeschi, sexo en chicas virgenes attraverso i suoi media e attraverso le sue organizzazioni governative, ha dichiarato che lesperimento è finalizzato a depravare e pervertire la religione islamica.Ma il tribunale del Pensiero Unico non ha contemplato che lislamico potesse essere omofobo o che lomosessuale fosse islamofobo.E non giovano, oggi, i diktat della par condicio e il conseguente divieto, in campagna elettorale, di parlare di politica, cosa che ha limitato non poco la signora.Non esiste alcun Master Switch di Internet, il pulsantone di spegnimento di Internet che secondo Mattei sarebbe in un sottomarino nucleare gringo al largo di Seattle, mentre temo che esista un master switch della capacità critica delle persone manipolate dalla Rete o dal mainstream?Per alzare il livello, sebbene con qualche mese in ritardo, dopo i rutti riflette sulle molestie sessuali, con una lettera indirizzata ai giovani, uomini e donne, che entrano nel mondo del lavoro, in cui li invitava a non concedersi ma a coltivare il talento.



Vero, ma se oggi quattro amici al bar non possono fondare una televisione nazionale, esattamente come non potevano farsela a metà anni Cinquanta, possono ancora farsi un blog e, presumibilmente, potranno ancora farselo in futuro.
AL circolo LO portai IO, FUI sempre ihiedergli DI salire SUL palci travestirsi.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap